di Carmelo Riccotti La Rocca




All’archivio notarile non c’è traccia del testamento di Peppe Lucifora. Anche noi, in questi giorni, dopo le parole di padre Giovanni Stracquadanio – che ha fatto più volte riferimento al testamento del quale Lucifora gli aveva parlato dopo la morte della mamma, tra il 2014 e il 2015, dicendo di averlo fatto redigere al notaio Terranova – abbiamo fatto le nostre verifiche sull’esistenza del documento incriminato e abbiamo appreso che all’archivio notarile non ci sarebbe traccia dello stesso. Inoltre sappiamo anche che sulla questione sono stati sentiti

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!

(tratto da La Sicilia del 26 giugno)