Si sono svolti stamattina i tamponi in  drive-in al Centro Anziani, a Pozzallo.

Sono stati eseguiti 231 tamponi rapidi con il seguente risultato: 23 casi sono debolmente positivi e 2 positivi.

Ai 2 casi positivi sono già stati eseguiti i tamponi molecolari, a tutti gli altri debolmente positivi, i tamponi di conferma saranno effettuati nella giornata di domani pomeriggio.

“I dati di oggi non possono non preoccupare – afferma il sindaco Roberto Ammatuna -, si tratta di nostri concittadini provenienti da altre località per trascorrere le vacanze natalizie e altri ancora sono il frutto di contatti in riunioni familiari favoriti dalle festività. E’ un campanello di allarme da non sottovalutare, occorre massima attenzione, grande cautela e senso di responsabilità. Domani mattina – continua Ammatuna – ho indetto una riunione con le Autorità Sanitarie per analizzare, in modo approfondito, il risultato di oggi ed assumere eventuali provvedimenti.”




Sono due i cittadini di pozzallo, attualemente ricoverati per covid, uno nelle ore scorse è stato intubato all’Ospedale di Modica e trasferito poi presso il reparto di Rianimazione COVID dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. Le sue condizioni cliniche  al momento sono stazionarie.

Non destano invece preoccupazione le condizioni cliniche dell’altro paziente ricoverato nel reparto di malattie infettive del Giovanni Paolo II di Ragusa.