Il Nucleo Ambientale della Polizia provinciale da mesi impegnato nei controlli preventivi contro l’incenerimento indiscriminato dei rifiuti agricoli derivanti dalla dismissione degli impianti serricoli della cosiddetta ‘fascia trasformata’ ha denunciato alla Procura della Repubblica di Ragusa per smaltimento non autorizzato di rifiuti speciali 17 titolari di aziende agricole per violazione al Codice Ambientale e per immissione di fumi nocivi in atmosfera.

Le loro aziende insistono nel territorio del comune di Acate nelle contrade Rinelli, case Serra, Mogghi, Scalonazzo e Boscorinelli, di Scicli nelle contrade Balatelle e Playa Grande, di Ragusa in contrada

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!