Dopo le vie di Malta, le vie di Tokio. Scicli apre le porte all’internazionalizzazione, e lo fa con due appuntamenti. Uno il 18 maggio, che vedrà 190 turisti maltesi in città, l’altro fissato per l’8 giugno, quando cinque importanti tour operator giapponesi, accompagnati da un alto funzionario dell’Enit di Tokio, e da un interprete, saranno in città alla ricerca di strutture ricettive di charme da proporre ai turisti nipponici.

A darne l’annuncio il sindaco Franco Susino, che sta predisponendo l’accoglienza dei tour operator la cui visita a Scicli è patrocinata dall’Ente nazionale del Turismo nipponico.