È approdata tra gli studenti ragusani l’associazione studentesca “SBAM”, acronimo ridotto di “Studenti di Buonsenso per l’Autonomia e il Merito”, nata nel gennaio 2019 in seno alla CPS di Trento, e proprio all’interno di questo organo diffusasi a macchia d’olio in tutto il territorio nazionale. Il promotore dell’iniziativa, nonché coordinatore provinciale del neo movimento, è lo sciclitano Giovanni

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!