Antonino Vaccalluzzo, 62 anni, è morto a seguito di una esplosione avvenuta stamattina a Belpasso (Catania) nella omonima fabbrica di fuochi d’artificio.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno effettuato le indagini del caso e messo in sicurezza l’area, e i Carabinieri.

Antonio Vaccalluzzo è uno dei fratelli della storica e omonima azienda di fuoco d’artificio.

Quando è avvenuto l’incidente non erano presenti altri lavoratori. Stando a quanto si apprende, la vittima stava preparando una miscela.

Si tratta del secondo lutto per la famiglia: nel 1997 era morto il fratello Gianluca, sempre a seguito di una improvvisa esplosione.

L’esplosione a Belpasso è avvenuta all’esterno dei locali e non ha provocato danni alle strutture.

Sull’accaduto ha aperto una inchiesta la Procura di Catania delegando le indagini ai carabinieri della stazione di Belpasso e del reparto operativo del comando provinciale dell’Arma. L’area è stata sequestrata.