Incidente mortale sulla Comiso-Santa Croce Camerina. Forse Ettore Interdonato è stato ucciso da un pirata della strada

pedone investito interdonatoIncidente mortale ieri intorno alle 20,40 sulla sp 20 in territorio di Comiso. E’ stato ucciso un pedone Ettore Interdonato, 60 anni comisano. L’uomo stava raggiungendo casa quando è stato travolto.

Interdonato stava camminando solo sul ciglio della strada in una zona poco illuminata, a pochi km dal centro abitato tra Santa Croce Camerina e Comiso. Un’auto lo travolge e lo uccide, poco dopo transita un’Opel Astra che lo arrota. E’ la dinamica  ricostruita dalla polizia stradale, ma che è ancora al vaglio degli inquirenti, per fare luce sulla morte di Ettore Interdonato, 60 anni di Comiso, trovato cadavere ieri sera sulla strada provinciale 20, la Comiso – Santa Croce Camerina.

Secondo una prima ricostruzione, l’Opel Astra che giungeva sullo stesso senso di marcia della vittima che stava tornando a casa a piedi, ha travolto il corpo, forse, già esanime a terra. E’ probabile dunque che Interdonato sia stato ucciso da un’auto che dopo l’impatto è scappata e poi travolto dal secondo veicolo.

La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha già disposto l’autopsia nell’obitorio del cimitero di Comiso.

Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Giulia Bisello, che ha anche sentito il conducente dell’Opel Astra per ricostruire la vicenda.

La vettura è stata sollevata da una gru per recuperare la salma.  Un paio di ore d’intervento. La strada è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia. Gli investigatori hanno anche setacciato la zona per accertare la presenza delle telecamere di video sorveglianza. La Stradale ha già eseguito i rilievi sul posto al fine di verificare  tracce di altri veicoli sul luogo dell’incidente mortale.  Sul posto anche i vigili del fuoco.

Viviana Sammito

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca