La Corte di Assise di Siracusa ha pronunciato oggi la sentenza con cui ha ritenuto colpevole Giuseppe Panascia del reato di omicidio volontario commesso ai danni della ex moglie Maria Zarba.

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!

.

Nelle foto sotto, Maria Zarba, il luogo dell’omicidio e Giuseppe Panascia, in Questura a Ragusa.