Sostituiscono la parola e spesso la rappresentano meglio. Una faccia sorridente o una triste, due mani che applaudono o un cuore che batte. Sono solo alcuni esempi di faccine che tutti i giorni usiamo sui nostri smartphone per rispondere soprattutto via chat ad un messaggio o per comunicare qualcosa a qualcuno. Gli emoji sono entrate nella nostra vita e quasi non possiamo più farne a meno. Ecco perché oggi, 17 luglio, è la Giornata Mondiale delle Emoji.

Un modo di dire, una sentimento, una condivisione, li usiamo per

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!


SOSTIENICI


Hai perso la password?