Oltre a Marina di Ragusa (qui l’articolo), anche per questo 2020 la “Bandiera Blu” arriva a Pozzallo e Ispica.

L’assegnazione del 2020 per le te città ragusane assume una importanza ancora maggiore, in presenza della pandemia da Covid 19, perché simboleggia la voglia di ripartire, di tornare alla tanto agognata normalità e di rilanciare con forza l’economia turistica della città.

“La Bandiera Blu può aiutarci a raggiungere questi obiettivi, perché Pozzallo ha tutte le potenzialità per offrire un turismo sicuro – la Sicilia e la provincia di Ragusa in particolare sono stati i luoghi con il più basso tasso di contagio – insieme all’attenzione e la cura per l’ambiente certificata dall’assegnazione dell’eco-label di Fee International – afferma Roberto Ammatuna, sindaco di Pozzallo -. Sono certo che Pozzallo ripartirà e tornerà più attraente di prima riguadagnando in fretta il terreno perduto in questi mesi di pandemia”.




“La Bandiera Blu che sventolerà a Pozzallo – dichiara l’Assessore al Turismo Giuseppe Privitera – sarà il simbolo della rinascita economica di una città che non si piega davanti a nessuna difficoltà”.

Sono 7 invece quelle assegnate a Ispica. “Una notizia splendida che ci rende orgogliosi del nostro territorio e dell’impegno messo in campo. Grazie agli Uffici comunali: Servizi alla Città e Ufficio Turismo…il duro lavoro paga sempre”, commenta il sindaco Muraglie.