Nella notte tra venerdi e sabato,  un romeno di 29 anni S.E.C. ha preso il  camion col quale di solito trasporta ortaggi  al nord Italia e pare si sia messo a girare per le strette vie del centro di Vittoria.

Diversi i danni che il romeno ha causato alle  auto in sosta, ringhiere delle case, ecc.; per fortuna non si sono registrati danni a persone. Non si sà ancora il perchè S.E.C., che ha già dei precedenti penali, abbia fatto questa “pazzia”, probabilmente era ubriaco.

Di buon mattino, le prime telefonate dei proprietari delle macchine sono giunte al centralino dei Vigili urbani e anche alla caserma dei Carabinieri. I vigili hanno iniziato una serie di indagini sulle basi delle testimonianze raccolte, individuando la ditta proprietaria del tir, che ha sede nel centro Italia. Il mezzo era a disposizione del romeno che solitamente carica al mercato di Fanello per trasportare gli ortaggi presso i mercati del nord. Più tardi gli agenti lo hanno rintracciato al mercato ortofrutticolo.

Come primo adempimento gli hanno ritirato la patente per violazione del codice della strada: circolazione con il tir nel centro abitato (vietato da una ordinanza sindacale) e mancanza del foglio di registrazione del cronotachigrafo, lo strumento che consente di verificare la tracciabilità degli orari e degli spostamenti.

Quando La Polizia municipale avrà il quadro completo di quanto accaduto, segnaleranno tutto all´Autorità giudiziaria perché accerti se vi siano responsabilità di carattere penale nei confronti del romeno che era alla guida del tir.