Cerimonia di intitolazione del giardino di Palazzo Iacono ad Alessio e Simone D’Antonio, i due cugini scomparsi tragicamente la sera dell’11 luglio 2019, uccisi da un suv impazzito, guidato da un pregiudicato poi risultato ubriaco e drogato.

L’Istituto scolastico Portella della Ginestra non dimentica due suoi alunni modello, già dall’inizio del nuovo anno scolastico, a Settembre, iniziative per non dimenticare questa brutta pagina vissuta dalla città di Vittoria.

Ieri mattina oltre agli studenti erano presenti gli insegnanti, i genitori di Alessio e Simone, il Vescovo di Ragusa, i Commissari del Comune  e liberi cittadini, tutti presenti all’intitolazione, con una targa, del giardino comunale ai due piccoli angeli vittoriesi.

Sono state le mamme di Alessio e Simone a scoprire la stele di intitolazione dove si legge: “Giardino Alessio e Simone D’Antonio. Perchè le loro brevi vite distrutte in un soffio di vento non vengano dimenticate nel silenzio ma risveglino coscienza e civiltà”