Una vasta operazione antidroga è scattata stamane alle prime luci dell’alba ed ha interessato diversi comuni iblei,  in particolare Modica e Vittoria. In queste due città infatti operava una rete di giovani ritenuti responsabili dello spaccio di sostanze stupefacenti grazie ai complici da Palermo.

I Carabinieri hanno tratto in arresto B.M. tunisino, 28 anni, già detenuto a Messina per altra causa e B.G., 44 anni, pozzallese, con precedenti per spaccio. Altri otto decreti di fermo sono stati eseguiti dai Carabinieri su ordine della Procura della Repubblica di Ragusa. I carabinieri hanno anche sequestrato venti grammi di droga tra hashish, eroina, flaconi di metadone e marijuana, materiale utile per il confezionamento delle dosi e banconote che sono ritenute proventi dello spaccio.

Altri dettagli della vasta operazione saranno resi noti, con molta probabilità nelle prossime ore.