Un contributo concreto per le donne affette da patologie oncologiche e di alopecia. Grazie ad un emendamento del Movimento 5 Stelle all’ARS firmato dal capogruppo Nuccio Di Paola alla legge finanziaria, la Regione Siciliana erogherà alle donne affette da queste patologie, un contributo di 300 euro per l’acquisto di protesi tricologiche, ovvero delle parrucche.

Viene inoltre istituita la banca dei capelli, uno strumento fondamentale per sviluppare la cultura del dono, una misura che prevede lo stanziamento di 500 mila euro complessivi.

“Si tratta di una norma di civiltà – sottolinea Nuccio DI Paola – e di rispetto nei confronti di coloro i quali vivono questo vero e proprio dramma. La perdita dei capelli per una persona che lotta contro un tumore e sta affrontando le relative cure di chemio e radioterapia è un atto dovuto, specialmente in una Regione che ha un’altissima incidenza di soggetti che vivono questo dramma. Adeguiamo la Sicilia alle altre regioni che prevedono tale strumento da anni e proviamo a migliorare la loro qualità di vita” – conclude Di Paola.