I carabinieri della Compagnia di Vittoria, impegnati in un mirato servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito del capoluogo ipparino, hanno tratto in arresto romano Gaetano Romano, vittoriese, 27 anni, operaio, pregiudicato per reati specifici poichè veniva sorpreso, in Via Colle d’Oro, dai militari operanti nell’atto di cedere una stecchetta di sostanza stupefacente del tipo “hashish”del peso di un grammo ad uno studente 25enne straniero, il quale veniva segnalato all’ufficio territoriale del governo di Ragusa quale assuntore. inoltre, a seguito della perquisizione personale, il romano veniva trovato in possesso di 25 euro circa in contanti ritenuti provento dell’attivita’ illecita, sottoposti a sequestro. A seguito della sua condotta il Romano e’ stato immediatamente tratto in arresto e condotto in caserma, ove, al termine delle formalita’ di rito, e’ stato associato presso la casa circondariale di Ragusa. Dovrà rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione portata a termine dai militari si inquadra in una piu’ ampia attivita’ di monitoraggio e conseguente contrasto del cosiddetto “spaccio di piazza”’ appositamente predisposta dalla compagnia di Vittoria, che gia’ nell’ultima settimana aveva portato all’arresto di un cittadino tunisino per lo spaccio di eroina, condannato dopo pochi giorni dal tribunale di vittoria a 2 anni e 8 mesi di reclusione e attualmente in carcere.