Bisogna prestare la massima attenzione ai tentativi di truffa che ci pervengono attraverso innocui messaggini che c’invitano a cliccare per ricevere gratis addirittura un costosissimo Iphone 11 Pro, ma che in realtà sono pericolosissimi “specchietti per le allodole” di hacker e truffatori telematici.

Se si seguono le istruzioni, infatti, non si fa altro che consentire a questi malintenzionati di accedere abusivamente ai nostri dispositivi per sottrarre dati personali o bancari.

A ricordarcelo ancora una volta è la Polizia Postale, che ha pubblicato un nuovo post sulla pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia”, con lo screenshot di uno dei tipici annunci che corrono in rete sotto l’apparente ma falso marchio di Poste Italiane che promuoverebbe addirittura una competizione tra i suoi clienti che potrebbero vincere l’ultimo Iphone. “Può sembrare veritiero questo post ma non lasciatevi ingannare, nessuno regala niente e questa è una delle tante truffe che sono presenti in questo momento sul web, non “tentate la fortuna” e non cadete in tentazione perché la truffa online non va mai in ferie, soprattutto in questo periodo.”




“Attenzione, quindi! È solo verificando ogni messaggio che giunge sui nostri apparati – rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” – che si può evitare di cadere nella trappola e quindi di farsi sottrarre dati sensibili o bancari perché i nostri gestori telefonici utilizzano solo canali ufficiali per le loro comunicazioni e offerte. Nel caso siate comunque incappati nella frode potrete rivolgersi agli esperti della nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi.”