La Squadra Mobile di Ragusa congiuntamente alla Sezione Polizia Stradale di Ragusa  ha tratto in arresto G.A. di anni 46,   noto alle Forze dell’Ordine per i pregiudizi di Polizia in materia di reati contro il patrimonio, sorpreso a rubare attrezzi da lavoro  all’interno di un  furgone di una ditta edile.

I numerosi furti denunciati pressi gli Uffici della Polizia di Stato evidenziavano un modus operandi univoco: i reati avvenivano tutti in orari mattutini ed all’interno di automezzi utilizzati nei cantieri edili.

Personale della Squadra Mobile unitamente a personale della Sezione Polizia Stradale di Ragusa e del Distaccamento di Vittoria avviava una complessa attività di indagine che conduceva ad un soggetto di Catania, G.A., che quasi giornalmente  giungeva in questo territorio  a bordo della propria autovettura, percorrendo prevalentemente le arterie stradali dove insistono diversi cantieri edili, soffermandosi per pochissimo tempo per non destare l’attenzione degli operai, ma focalizzando i mezzi da razziare.




Dopo una intensa attività investigativa da parte degli uomini della Squadra Mobile e della Polizia Stradale, supportata da numerosi appostamenti nei pressi di alcuni cantieri della provincia, martedì scorso G.A. è stato bloccato a bordo della propria autovettura carica di

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!


SOSTIENICI


Hai perso la password?