Dovrà scontare una pena di 7 mesi di reclusione, farsi carico del pagamento delle spese processuali e risarcire del danno le parti civili per complessivi 4 mila euro.

E’ costato caro ad una 41enne ragusana accedere al profilo FB del suo ex, per leggere, copiare e divulgare i messaggi privati dell’uomo, reato punito dalla legge.

La donna è finita sotto processo e condannata.

La pubblica accusa aveva chiesto la condanna dell’imputata a un anno di reclusione.