La Polizia di Stato ha denunciato due imprenditori agricoli di Niscemi (Caltanissetta) di 42 e 61 anni, per sfruttamento sul lavoro. Circa 20 braccianti agricoli, molti dei quali impegnati nella raccolta di ortaggi, sono risultati essere irregolari sul posto di lavoro.

Secondo l’accusa infatti “dalla verifica sulla posizione di ogni singolo dipendente è stato possibile accertare alcune irregolarità sui 20 operai intenti a lavorare per i due indagati” che percepivano una paga di circa 5 euro l’ora, nessun giorno di ferie o

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!


SOSTIENICI


Hai perso la password?