Nel corso della mattinata di ieri, una quindicina di militari della Compagnia Carabinieri di Ragusa, in esecuzione di decreto emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, hanno sequestrato presso gli uffici della Soprintendenza ai Beni Culturali e Artistici  e presso il Settore Assetto e Uso del Territorio del Comune di Ragusa, copiosa documentazione relativa a
lottizzazioni e concessioni edificatorie, riferibile ad iniziative immobiliari ricadenti in area sottoposta a vincolo paesaggistico, che è stata messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e nei prossimi giorni sarà analizzata. (ne abbiamo già parlato in questo articolo: https://www.novetv.com/?p=14401 )

Il reato ipotizzato dalla Procura Iblea,a carico di 4 persone, su indagini svolte da una squadra di Carabinieri adibita nel territorio a rilevare reati ambientali, è l’abuso d’ufficio in concorso. Non si conoscono ancora i nomi dei 4 indagati.