TIEMPU PERSUSi è svolta nel migliore dei modi la manifestazione organizzata dagli studenti del “Q. Cataudella” nonostante le avverse condizioni meteo, che, nella seconda giornata, hanno costretto a spostare gli spettacoli previsti da piazza Busacca, all’ interno della cripta della parrocchia del Carmine.

La prima giornata ha visto protagonisti i “Tiempu Persu” in concerto, oltre ai tornei di play-station e calcio balilla nel pomeriggio. Seconda giornata caratterizzata dalle esibizioni del gruppo di ballo e dal gruppo teatrale della scuola, che ha messo in scena la “Divina Commedia” in dialetto sciclitano, oltre al gruppo musicale che ha portato in scena il musical “I Promessi Sposi in dieci minuti”. Due giornate dunque interamente dedicate alla cultura e ai giovani.

Uno dei tanti promotori della manifestazione, nonché rappresentante d’ Istituto, Salvatore Vilardo, ha espresso il proprio giudizio in merito allo svolgersi della manifestazione, seppur con un pizzico di polemica nei confronti del Comune: “ La manifestazione, nelle due serate è andata benissimo, nonostante le avverse condizioni di ieri sera. Siamo soddisfatti di quello che abbiamo fatto. Dimentichiamo il pagamento al Comune, però da lui attendiamo una risposta: Perché ha patrocinato la manifestazione di carnevale a Donnalucata e non la città dei giovani a Scicli”?

Alessio Agolino