corde di settembre seconda serataIl secondo appuntamento di “Corde di Settembre” ha regalato una spumeggiante serata chitarristica ieri sera a Palazzo Spadaro di Scicli, nella via Francesco Mormino Penna patrimonio dell’Umanità.

Renato Pace e il suo gruppo Cubèbe, composto da Claudio Rap, Massimiliano Campisi, Alessandro Amico e dal giovanissimo Kevin Marchi hanno interpretato un vivace repertorio che a partire dai toni allegri di un barocco Vivaldi è transitato per audaci rivisitazioni di Albinoni in chiave moderna, senza tralasciare un passaggio attraverso  brani popolari andini. Ambedue di Jimenez le “zarzuele”  proposte ad un pubblico molto attento e pronto a sottolineare con calorosi applausi pezzi come Oriental, di Granados, o il Fandango di Boccherini o ancora la Danza del Fuoco. Strepitosa la chiusura con la Gazza ladra, con la quale le trenta corde degli artisti hanno fatto vibrare il pubblico all’unisono con Rossini.

Il prossimo ed ultimo incontro, in programma per sabato 13 settembre alle 21 ancora al Palazzo Spadaro, propone un affascinante “Viaggio musicale da Liverpool a Napoli – dai Beatles alla canzone napoletana”, dove alle chitarre di Andrea Schiavo e Nello Alessi si unirà la splendida voce di Graziella Alessi, con una sorpresa in apertura serata che il pubblico non mancherà di gradire particolarmente.

Ingresso euro 5.