A seguito della decisione assunta  dalla Ditta  Ecoseib  di licenziare 4 operatori ecologici di Scicli, e del mancato pagamento delle mensilita’ di Ottobre, Novembre e della 13esima, a partire dal 23 Dicembre, i dipendenti della Ditta che operano a Scicli,  incroceranno le braccia per due ore ad ogni fine turno di lavoro, dalle ore 10 alle ore 12.

Altresì viene proclamato lo stato di agitazione è l’avvio del raffreddamento ai sensi di legge.

Come si legge nella foto (sotto)  scattata al documento, la F.P. CGIL è pronta ad intraprendere qualsiasi forma di lotta civile possibile per provare a revocare il licenziamento dei quattro lavoratori, che hanno trovato sotto l’albero di  Natale  la lettera di avvio della procedura di licenziamento.

licenziati ecoseib