Ai Mondiali cadetti 2022 di judo di scena sul tatami di Sarajevo, in terra bosniaca, lo scorso 26 agosto,  l’Italia ha conquistato il bronzo nella categoria dei -57 kg femminili grazie alla prova sostenuta da Savita Russo, atleta della Koizumi Scicli, allenata dal M° Maurizio Pelligra.

Savita, classe 2005, è stata autrice di un grande percorso: ha battuto la greca Galini Sirinidou, la bulgara Snezhana Gramatikova e la kazaka Dana Abdirova; in semifinale si è dovuta arrendere alla brasiliana Bianca Reis.

“Sono contenta di come è andata questa gara -ha detto Savita – so che potevo anche fare meglio, ma è un Campionato del Mondo e voglio essere soddisfatta di me stessa… voglio che sia un punto da cui partire. Ringrazio la mia famiglia, il mio maestro Maurizio e i miei compagni che mi hanno aiutato a raggiungere questo risultato”.