E’ rimasta gravemente ustionata una giovane donna che mentre accendeva un fuoco è stata travolta da un ritorno di fiamma.

Il grave incidente domestico è accaduto stamane in una abitazione alla periferia di Scicli.

La poveretta ha riportato ustioni di 2° e 3° grado in gran parte del corpo.

Soccorsa dal 118, trasferita al pronto soccorso del “Maggiore” di Modica dove ha ricevuto le prime cure. I medici, accertate le sue gravi condizioni, hanno richiesto l’intervento dell’elisoccorso.

Sono in corso accertamenti per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente domestico.