In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, Mediterranean Hope Casa delle Culture, con il patrocinio del Comune di Scicli, e in collaborazione con:

Fondazione Confeserfidi, Caritas Diocesana di Noto, CGIL Ragusa, Casa Valdese Vittoria, Opera Diaconale Metodista, Chiesa Evangelica Metodista, Movimento Famiglie Nuove, Comunità Islamica, MEDU, Save The Children, Terre Des Hommes, Emergency, Casa delle Donne Scicli, Lav Ragusa, Crisci Ranni Modica, Estremo sud Ragusa, Operaincerta, Gas Mazzarelli, Artigiani Sciclitani, Associazione Smile, Refugees Welcome Italia, Casa del Popolo Scicli, Comitato Articolo 32, Coop. Agire, La coperta delle mamme Modica, Arcigay Ragusa

organizzano una giornata evento che si terrà presso la Villa Comunale Penna a Scicli il prossimo 20 giugno a partire dalle ore 18.00.

La Giornata Mondiale del rifugiato, indetta dalle Nazioni Unite, ha lo scopo di commemorare l’approvazione nel 1951 della Convenzione relativa allo Statuto dei rifugiati da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

I conflitti attivi, nel 2024, sono ancora tanti…troppi! Che sia per guadagno territoriale, motivi religiosi o politici, gli scontri armati continuano a caratterizzare l’umanità. Sono oltre 70 milioni i rifugiati, richiedenti asilo e sfollati che in tutto il mondo fuggono da guerre e persecuzioni. Scopo della Giornata del Rifugiato è riflettere sulla loro situazione, conoscere le loro storie e le loro difficoltà, non rimanere indifferenti e cercare di attivarsi, nella propria quotidianità, per accoglierli e rispettare i loro diritti.

Nel corso della Giornata a Scicli verranno promosse attività didattico – ricreative per i ragazzi. Momenti di dibattito rivolti agli adulti e per finire un spettacolo musicale.

A questo link https://www.facebook.com/share/jxxpMcdCrQJTAFHw/ trovate tutti i dettagli dell’evento, compreso il programma dettagliato.