Due associazioni musicali che si sono fuse in una, la “Pietro di Lorenzo Busacca e Federico Borrometi”, anche per questo motivo diventati da ieri sera “Ambasciatori del Sorriso”: all’associzione musicale Ignazio Fiorilla ha consegnato infatti il Gogòl, un attestato di merito che viaggia in tutto il Mondo e che ha come scopo quello di diffondere sorrisi. A ritirarlo sul palco del Cine-Teatro Italia di Scicli, il presidente dell’associazione Busacca Borrometi, Angelo Alfieri, il vice Maria Cristina Nigro, i Maestri Massimo Piccione e Girolamo Manenti, assieme a tutti i componenti dell’Orchestra di Fiati Città di Scicli, in occasione del Concerto di Fine Anno.

Un appuntamento musicale che anche quest’anno ha riscosso un grande successo, arricchito dalla presenza del Soprano Rosaria Buscemi e dal Coro polifonico Gli Armonici.

Ad aprire la serata, che è stata condotta da Giovanni Giannone, la celeberrima Ouverture dall’opera di Gioacchino Rossini “La Gazza Ladra”. A Dirigire l’Orchestra si sono alternati i due Maestri, Piccione e Manenti. Nella prima parte i brani cantati dal soprano Rosaria Buscemi “Ah! Je Veux Vivre”, “Oh Mio Babbino Caro”, “Ah, non credea mirarti”, “Il Bacio”; poi la parte “Spiritual”, con i brani cantati dal coro Gli Armonici, il medley natalizio prima del finale con “Oh Happy Day” e “When the Saints go Marching in”.

Alla chiusura i ringraziamenti finali effettuati direttamente dal M° Girolamo Manenti e gli auguri per il nuovo anno 2020.

Prima della chiusura del sipario ancora una volta è stato riproposto il gran valzer di Luigi Arditi, “Il Bacio”, l’orchestra e la voce di Rosaria Buscemi hanno salutato il numeroso pubblico che ha ringraziato per la bella serata con un lungo applauso.