Anche a Scicli stamattina il “Fridays for Future”.

Gli studenti del Q. Cataudella hanno passato al setaccio alcune vie del centro della città, raccogliendo rifiuti vari.

Venerdì per il futuro, noto anche come sciopero scolastico per il clima “Fridays for Future” è un movimento internazionale di protesta, composto da alunni e studenti che decidono di non frequentare le lezioni scolastiche per partecipare a manifestazioni in cui chiedono e rivendicano azioni atte a prevenire il riscaldamento globale e il cambiamento climatico.

I giovani sciclitani sono scesi in Piazza organizzando un’opera di pulizia straordinaria della città con guanti e sacchi per la raccolta rifiuti, depositati poi in Piazza Busacca, ritirati dal Comune successivamente.

Come si può notare dalle foto che qui sotto riportiamo, in poche ore, tanta spazzatura è stata raccolta.

Foto: Sasi Giannone