Il Circolo cittadino del Partito Democratico interviene sugli ultimi fatti di cronaca avvenuti in città.

In una nota stampa del PD si legge:

“Il Circolo cittadino del Partito Democratico considera già da tempo i problemi di sicurezza e legalità come centrali per la città di Scicli. Gli ultimi inquietanti fatti di cronaca altro non sono che manifestazioni di malessere, disagio, povertà economica, educativa e culturale, che richiederebbero l’attivazione di politiche sociali in grado di arginarle, cosa sconosciuta all’assessore di competenza.

Chi amministra ha l’obbligo di occuparsi della sicurezza e della legalità concretamente, in maniera approfondita e “scientifica”, e non soltanto attraverso inutili e insignificanti rassicurazioni verbali.

È quindi necessario che le istituzioni locali prendano consapevolezza dell’importanza di acquisire la conoscenza profonda del territorio in cui operano, quale elemento indispensabile per migliorare la sicurezza. Allo stesso tempo è necessario che si superi la tendenza all’autoassoluzione o allo “scarico” di responsabilità, vizio spesso presente negli enti.

Chiediamo a questa Amministrazione – si legge ancora nella nota stampa – uno sforzo di onestà e maturità, consapevoli del fatto che anche chi amministra debba avere ben chiaro che l’ordine pubblico e la reputazione della città sono le precondizioni necessarie a qualsiasi forma di sviluppo sociale ed economico.”