Arriva il sesto candidato alla poltrona di Sindaco alle prossime amministrative che si terranno, lo ricordiamo, il 12 giugno 2022.

Con una lettera indirizzata ai cittadini, Rita Trovato, spiega le ragioni della sua candidatura. Ecco il testo:

Carissime e carissimi cittadini ed elettori di Scicli, con gioia ed  aperta disponibilità, mi presento a voi come candidata a Sindaco della città di Scicli.

La mia personale e collettiva decisione, nasce dall’esperienza maturata in seno al Consiglio Comunale, dove ho anche svolto le funzioni di Presidente, sino a questo momento.

Un’esperienza sul campo che tanto mi ha donato, in termini di  pratica applicazione di norme, leggi e regolamenti con,  soprattutto, la consapevolezza del rispetto di ciascuno come persona e come collettività.

La mia volontà è, quindi, quella di rivedere e rilanciare una gestione della cosa pubblica che sia quanto più conforme e rispondente ai bisogni essenziali di ogni cittadino, senza distinzione alcuna.L’ambiente, l’uso delle risorse, la pratica condivisa delle necessità umane e sociali; ma anche il riordino del territorio urbano ed extra urbano; la produttività libera, aperta e funzionale ai bisogni ed alle speranze, dei giovani e dei cittadini tutti, in vista di un futuro migliore.

Ma non dimentico i gravi problemi della vecchiaia, della povertà, delle difficoltà di lavorare e di studiare.

Voglio aprire insieme a voi i nostri cuori, alla speranza dell’oggi e del domani e per questo bisogna essere Uniti in un credo comune, capace di racchiudere i sogni e gli obiettivi di ciascuno.

Far crescere il bello che alberga in ciascuno di noi, e aiuti ciascuno a vivere, a gioire ed a donare.

Questo il mio programma, il mio desiderio, che vi chiedo di condividere, per poter trasformare Scicli in una terra accogliente, dove siano a disposizione di tutti, assistenza, lavoro e rispetto.

Insieme possiamo e dobbiamo farlo, quali costruttori di novità e spinte alla nostra bellissima città.

Grazie!

 

Come si diceva prima, salgono a sei i candidati a Sindaco di Scicli, li ricordiamo: Mario Marino, Giorgio Vindigni, Giovanni Venticinque, Caterina Riccotti, Carmelo Vanasia e ora Rita Trovato.

Si attende ancora la decisione di Scicli Bene Comune, e delle liste che da sempre supportano l’attuale Sindaco, Città Aperta e 1° Maggio. Molto probabilmente andranno a rafforzare la coalizione della Riccotti, ma su questo ancora non vi è certezza.