L’Ingegnere Capo del Comune di Scicli, Guglielmo Spanò (in pensione dal 1 luglio) è stato condannato a 3 anni di reclusione per tentata concussione, oltre all’interdizione dei pubblici uffici e al pagamento delle spese processuali.

Con lui è stato condannato ad un anno anche il dipendente comunale Rosario Liuzzo per abuso d’ufficio.

La notizia è stata diffusa dall’Agenzia Agi e dal porta i dettagli della sentenza emessa Tribunale collegiale di Ragusa (Vincenzo Panebianco, Maria Rabini e Francesca Aprile).

I fatti risalgono al 2009 con la denuncia

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!