Si è giocata ieri sera la finale della 4°edizione del Memorial Peppe Cicciarella-Trofeo Carmelo Iozzia, torneo di calcio a 5 su spiaggia in notturna. Terreno di gioco, spiaggia di Cava d’Aliga, invaso per gran parte dal mare.

A sollevare il Trofeo sono stati i giocatori del Blazer che hanno battuto l’altra finalista CartiaPlant: 6 – 1 il risultato finale; a mettere la sfera in rete Francesco Papaleo (2 goal), Daniele Arena (2 goal), Yuri Lutri (1 goal) e Angelo lucenti (1 goal). Per la CartiaPlant ha segnato Ruben Aprile.

L’incontro di calcio è stato arbitrato da Alessandro Bonincontro e Gaetano Mansueto, del Gruppo Gnais.

Il torneo è durato quasi un mese, questi i risultati finali e i premi assegnati:




1° posto: Blazer

2° posto: CartiaPlant

3° posto ex aequo: Gli Amici di Peppe

3 posto ex aequo: Vivaio Ibleo

Coppa disciplina: Gioia

Capocannoniere: Riccardo Ingallinesi (Gli Amici di Peppe)

Miglior Portiere Yuri Lutri (Blazer)

Giocatore Esemplare: Enrico Modica (CartiaPlant)

Alle altre squadre iscritte al torneo è andata la Coppa Partecipazione.

Presenti alla premiazione, l’organizzatore Peppe Arrabito, con Emiliano Migliorisi, il responsabile per la provincia di Ragusa del CSEN, Sergio Cassisi, e ancora il Commissario del Centro Incontro Cava d’Aliga-Bruca, Piero Tortorici, oltre a rappresentanti di aziende che hanno sponsorizzato il torneo.

Arrabito ha voluto ringraziare tutti coloro che si sono impegnati a collaborare per la buona riuscita degli eventi sportivi nella frazione balneare (torneo calcio a 3, beach volley e torneo di bocce), in particolar modo Emiliano Migliorisi e poi i giovani Angelo Burletti e Peppe Trovato, ma anche Marco Catera, Claudio Vindigni, Giovanni Aprile, e i tanti che in maniera spontanea hanno dato il loro contributo. Ragazzi che si spendono per rendere “viva” Cava d’Aliga.