In seguito ai prelievi autorizzati dall’Asp in tutto il territorio comunale di Scicli dalle quali è stato rilevato che i livelli di inquinamento batterico sono rientrati entro i limiti stabiliti dalla legge, il Comune di Scicli ha revocato l’ordinanza di divieto di utilizzo dell’acqua potabile in tutto il territorio di Scicli, dichiarando la potabilità a Scicli, Jungi, Donnalucata e Cava d’Aliga.

Restano inidonee all’uso potabile le acque provenienti dal pozzo Petraro, che riforniscono Sampieri e le zone limitrofe.