Nella mattinata del 4 gennaio la direttrice del presidio scolastico “Psaumide” di Santa Croce Camerina formalizzava presso gli uffici della locale Stazione Carabinieri querela per un furto perpetrato in danno all’istituto scolastico.

Ignoti, infatti, tagliando una zanzariera e forzando una finestra del piano terra, erano entrati all’interno dell’istituto e avevano rubato un televisore e diverse apparecchiature per la riproduzione di contenuti.

Attraverso articolata attività di indagine, con l’ausilio dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati, i Carabinieri di Santa Croce  sono riusciti ad individuare i responsabili dei furti e grazie alla collaborazione con il personale della locale Polizia Municipale ad indentificare gli autori del furto: si tratta di un 20enne e di una minorenne.

I militari della Stazione, raccolte le informazioni necessarie, procedevano a deferire in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria i due giovani per il reato di furto aggravato in concorso.