giovanni Caccamo e Deborah iurato vota a Sanremo

Lui, vincitore tra le Nuove Proposte al Festival di Sanremo 2015, debutta tra i Campioni ed ha pronto il suo nuovo disco dal titolo “Non siamo soli” (Sugar Music). Lei, trionfatrice ad Amici nel 2014, è al suo primo appuntamento con la manifestazione musicale più importante che abbiamo in Italia.

I due ragusani, Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, potrebbero ora portare il Trofeo della Città dei Fiori a Ragusa, per la prima volta. Il brano di Deborah e Giovanni è infatti dato vincitore.

Già insieme per il singolo “Da sola” scritto da Giovanni per Deborah, con Via da qui – brano firmato nientemeno che da Giuliano Sangiorgi – i due giovani talenti della musica contemporanea affrontano la sfida sanremese con un sano spirito di amichevole complicità, condivisione e reciproco confronto.

Ieri si è tenuta la prima conferenza stampa ufficiale della 66esima edizione del Festival di Sanremo nel corso della quale Carlo Conti ha svelato i nomi dei dieci cantanti e degli ospiti che saliranno sul palco del Teatro Ariston nel corso della prima serata, questa sera martedì 9 febbraio 2016. Tra questi la coppia Iurato-Caccamo.

NoveTv non può non lanciare un appello a tutti i suoi lettori: VOTIAMO “VIA DA QUI” LA CANZONE DI GIOVANNI CACCAMO E DEBORAH IURATO.

Ecco il testo di Via da qui.

Avrei una storia
Da raccontare
E poche ore prima
Prima di partire

Mi fermo e intanto tu
Prova ad ascoltare
Se chiudi gli occhi
Riesci ancora a immaginare

Che quello che ho da dirti in fondo
Non è una bugia
Ti cucirò un vestito nuovo addosso
Prima di scappare via
Prima di andare via

Via da qui, via da qui, via da qui
Via da qui
Che cosa poi ti aspetti
Di trovare di diverso da noi due
Se anche via,
Via da qui, via da qui, via da qui

Mille domande io ti vorrei fare
Soltanto a un passo ancora
A un passo dalla fine

Lo vedi che non sono pronta
Ti lascio qui la pelle mia
Tu pensi che non sia abbastanza
Per non scappare via
Per non andare via

Via da qui, via da qui, via da qui,
Via da qui
Che cosa poi ti aspetti
Di trovare di diverso da noi due
Se anche via,
Via da qui, via da qui, via da qui
Sei sempre lì che aspetti
Di indossare le mie scuse
Come fossero medaglie
Da mostrare al mondo intero
Per provare a tutti
Senza incertezze e senza dubbi
Che è finito tutto adesso
Ti chiedo scusa sì ma

Sei sempre lì che aspetti
Di indossare le mie scuse
Come fossero medaglie
Da mostrare al mondo intero
Per provare a tutti
Senza incertezze e senza dubbi
Che è finito tutto adesso
Se proprio devo farlo adesso
Ti chiedo scusa sì ma parto
Restare qui non ha più senso
Se mi sussurri scusa resto.

Via da qui, via da qui, via da qui
E ancora qui ti aspetto.