Da una indagine condotta da Ipsos tra il 4 e il 18 agosto scorsi su un campione di 2370 persone emerge che il rientro a scuola preoccupa 7 genitori su 10.

Timori e insicurezze aggravano la condizione delle famiglie più fragili. A lanciare l’allarme è Save the Children.

La principale ansia è data dall’incertezza sulle modalità di ripresa (60%), seguita dai rischi legati al mancato distanziamento fisico (51%).

Un genitore su 10 crede di non potersi permettere l’acquisto dei libri, 2 su 10 temono di non poter più sostenere il costo della mensa scolastica.