Si sblocca la raccolta dei rifiuti dell’indifferenziata.

Così come gli altri comuni iblei, Modica conferirà in un impianto fuori dal territorio provinciale.

È una scelta legata alla chiusura della discarica di cava dei Modicani per la quale l’Arpa Sicilia non ha autorizzato ancora la proroga che consentiva, attraverso un’ordinanza del Commissario straordinario del libero Consorzio comunale di Ragusa, il conferimento dei rifiuti dell’indifferenziata.

La raccolta di questo genere di rifiuto nel territorio comunale si normalizzerà nel giro di tre giorni con lo svuotamento dei contenitori appositi.