Arriva dall’Assessorato Regionale per la Salute la notizia che l’UOC di Patologia Clinica e Microbiologia – Sezione di Genetica Medica del P.O. “Giovanni Paolo II” è stata inserita tra le strutture autorizzate a effettuare i test dei geni BRCA nell’ambito del PDTA – Percorso Diagnostico Terapeutico relativo Assistenziale – relativo alla Sindrome dei tumori erodo-familiari della mammella e/o dell’ovaio.

Il direttore dell’Unità Operativa, Carmelo Fidone, non riesce a trattenere la

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!


SOSTIENICI


Hai perso la password?