L’Ufficio Volanti della Questura di Ragusa ha tratto in arresto un sedicenne ragusano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane è stato sorpreso nel centro cittadino ibleo in possesso di circa 30 grammi di droga, tra marijuana e hashish, ed un bilancino di precisione.

La presenza sospetta del sedicenne tra i vicoli del centro storico superiore ha spinto gli agenti in servizio di Volante a procedere al suo controllo. Lo stesso, alla vista dei poliziotti ha cercato repentinamente di disfarsi di un involucro di carta stagnola, che, prontamente recuperato, conteneva sostanza stupefacente del tipo marijuana, già suddivisa in dosi.

Accompagnato negli uffici della Questura di Ragusa, lo stesso è stato sottoposto a perquisizione personale che ha permesso il rinvenimento di altra sostanza stupefacente dello stesso tipo, oltre ad un bilancino elettronico di precisione, utilizzato per la vendita al dettaglio della sostanza.




L’ulteriore perquisizione fatta nel luogo di domicilio del giovane, alla presenza dei genitori, ha permesso il rinvenimento di un altro quantitativo di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Importanti gli ulteriori elementi raccolti dagli agenti che fanno sospettare come, nonostante la sua giovane età, il ragazzo fosse diventato il pusher di riferimento di tanti suoi coetanei.




All’esito di quanto emerso il minore è stato pertanto tratto in arresto con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e su disposizione del PM di turno preso la Procura dei Minori, accompagnato presso il centro di prima accoglienza per minori di Catania.

In sede di successiva udienza GIP etneo ha convalidato l’arresto ed aderendo interamente al quadro probatorio acquisito ha disposto la misura cautelare della permanenza domiciliare.

Su impulso del Questore di Ragusa D.ssa Giusy Agnello, rimane costantemente alta l’attenzione dei servizi di prevenzione e controllo del territorio rivolta al mondo giovanile ed in particolare al fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti.