Si è svolto stamattina alle 9:30 l’interrogatorio di garanzia a carico del 39enne Davide Corallo, accusato di aver ucciso lo scorso 10 Novembre 2019 il cuoco modicano Peppe Lucifora.

Corallo si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti al Gip Eleonora Schininà,  assistito dai suoi legali Peter Tomasello e Orazio Lo Giudice.

Corallo ha deciso quindi di non raccontare nulla.

Schininà si è riservata la decisione sul provvedimento di custodia.