Rimane ai domiciliari il macellaio di Ragusa, presunto padre di Vittorio Fortunato, neonato che lo scorso 4 novembre è stato soccorso dal 118 e trasportato al “Giovanni Paolo II” dove è stato ricoverato per diversi giorni prima di essere affidato.

E’ stato il commerciante di 59 ad avvisare i soccorsi dichiarando di aver trovato il neonato, poi è stato accertato che

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!


SOSTIENICI


Hai perso la password?

.