Un grave atto intimidatorio si è consumato nel Distretto Veterinario di Ragusa a danno di un medico del Servizio veterinario.

Il dottore veterinario è stato oggetto, da parte di un allevatore, nel momento in cui eseguiva i dovuti controlli per le profilassi di stato nell’azienda dell’allevatore, di un grave atto. Infatti, quest’ultimo lo ha minacciato di morte brandendo un’ascia.

Il Veterinario dirigente ha sporto denuncia alla locale stazione dei Carabinieri.

È un fatto gravissimo che mette a rischio gli operatori sanitari che svolgono il proprio dovere a tutela della salute pubblica, della qualità dei prodotti di origine animale e della difesa dell’ambiente.

La Direzione Strategica si associa alla solidarietà manifestata dai colleghi al veterinario esprimendo la propria vicinanza e stigmatizza il comportamento dell’allevatore.