Cerimonia sobria quella di domani 22 dicembre 2021 organizzata nei saloni di rappresentanza del Palazzo di Governo, a cura della Prefettura e dell’ASP di Ragusa.

Inizio alle ore 17.00 con il distretto di Modica e alle 17:30 per gli atri due distretti di Ragusa e Vittoria.

Una cerimonia volutamente sobria nel corso della quale si procederà alla consegna degli attestati di riconoscimento ai medici e infermieri che si sono resi disponibili, prestando la propria opera a titolo volontario.

L’evento rappresenta un momento di riflessione sull’importante contributo offerto da quanti hanno messo a servizio degli altri la propria professionalità nell’impegnativo lavoro di contrasto alla pandemia e continuano a farlo, contribuendo a innalzare il numero dei vaccinati. Un’iniziativa che vuole sottolineare l’esigenza, di sostenere e incoraggiare il lavoro di tutti i professionisti sanitari impegnati, quotidianamente, nella somministrazione dei vaccini, mossi dai più nobili sentimenti di sacrificio e dedizione verso il prossimo in un’ottica di proficua collaborazione inter-istituzionale.

La vaccinazione è l’unica strada percorribile per il contenimento e la prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19. Infatti, la campagna vaccinale, unitamente alle misure previste dal Piano coordinato per l’effettuazione dei controlli relativi al rispetto delle vigenti disposizioni per il contenimento dell’emergenza epidemiologica – rappresenta senza dubbio una concreta ed efficace possibilità di combattere con successo il virus.