Intere famiglie con figli a seguito, imprese di sgombero, insospettabili: ecco alcuni dei “furbi” che puntualmente sporcano Ragusa. E’ il sindaco Cassì a fornire alcune foto degli “sporcaccioni” ragusani.

“Impossibilitati a eseguire controlli porta a porta nel pieno della pandemia – spiega il Primo Cittadino di Ragusa -, abbiamo attivato uno specifico monitoraggio attraverso telecamere, foto-trappole e autocivetta individuando dei veri e propri “professionisti dell’inciviltà”: soggetti non solo abituati ad abbandonare puntualmente i rifiuti in strada ma a farlo in

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!

Qui di seguito una galleria fotografica con alcune foto.