“Uno dei problemi legati alla diffusione del contagio da Covid-19 è certamente rappresentato dagli assembramenti dei passeggeri sui mezzi di trasporto pubblico. Per cercare di limitarlo, nel DPCM del 13.10.2020 è stato individuato un coefficiente di riempimento degli stessi non superiore all’80% della capienza normalmente consentita. In Sicilia, al momento, ai sensi dell’Ordinanza contingibile ed urgente n.26 del 2 luglio 2020, emanata dal Presidente della Regione Siciliana, più volte prorogata e tutt’ora vigente, è consentita invece una percentuale di occupazione sui mezzi di trasporto pubblico del 100%. Tutto ciò, tra l’altro, in conflitto con il D.L. 125 del 7 ottobre 2020, che fa divieto alle regioni di adottare

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!


SOSTIENICI


Hai perso la password?