giorgio scarso assessore pozzalloIl neo-assessore allo spettacolo di Pozzallo, Giorgio Scarso (nella foto assieme al sindaco Ammatuna), interviene in merito ai problemi tecnici, di audio in particolare, che si sono verificati lo scorso sabato, a Pozzallo, in occasione della Finale Regionale del “Cantagiro”.

“La polemica innescata su qualche social network riguardante la tappa che il “Cantagiro” ha fatto a Pozzallo lo scorso 6 settembre, è assolutamente priva di ogni fondamento – dice Scarso -. All’Amministrazione Comunale pozzallese si vogliono deliberatamente addossare colpe che non ha.

Infatti, dopo avere accolto la richiesta dell’organizzazione, l’amministrazione ha elargito un contributo economico di € 650,00, senza entrare nel merito della scelta del service, fattore che appartiene prettamente a chi organizza gli spettacoli. L’organizzazione ha chiesto anche la location dell’Anfiteatro Pietrenere, richiesta accolta dagli amministratori pozzallesi.

Pertanto, visto che problematiche di natura tecnica hanno impedito alla giuria di giudicare i concorrenti, rimandando le decisioni alla finale che si svolgerà a Fiuggi, le polemiche rivolte all’amministrazione comunale  – conclude l’assessore Scarso – risultano assolutamente fuori luogo e pretestuose”.