Il rombo delle moto ha salutato Carmelo Natalino Vicari il giovane 25enne deceduto nel tragico incidente stradale avvenuto una settimana fa nella zona industriale Modica-Pozzallo. Il funerale si è tenuto stamattina a Pozzallo, nella Chiesa Madonna del Rosario.

Una moto è stata posizionata in Chiesa, vicino alla bara bianca. Le moto erano la passione del giovane papà (lascia due figli piccoli), una dedizione fino all’ultimo respiro.

A celebrare il rito funebre Padre Giovanni Vizzini: “Un ragazzo gioioso e pieno di vita che conoscevo da tempo. Meno di due settimane fa ho battezzato il figlio, Carmelo era felicissimo. Qualche giorno dopo è accaduta questa insuperabile tragedia. Carmelo lascia tanto amore in eredità, è stata una lampada accesa”, ha detto il parroco rivolgendosi ai familiari, poi aggiunge: “Non vi lascerò soli”.

Alla fine del rito funebre fuori le moto accese e accelerate per Natalino, mentre la bara veniva sollevata tra gli applausi di amici e parenti.