In rappresentanza di tutto il Consiglio comunale di Pozzallo, aderisco alla manifestazione, promossa da Libera Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie, di Venerdì giorno 7 Febbraio presso il Tribunale di Ragusa alle ore 19,00.

gianluca floridia, pres cons comun pozzalloSi tratta di un momento di solidarietà ai magistrati che fronteggiano ogni giorno le mafie, magistrati oggi sotto pesante minaccia, come il pm Nino Di Matteo che indaga sulla Trattativa Stato-Mafia.

“E’ importante che tutte le Istituzioni iblee facciano quadrato intorno a quei giudici, come Nino Di Matteo, che rappresentano lo Stato che per la prima volta ha avuto il coraggio di processare se stesso.

E’ importante esserci per ribadire con forza che le minacce a Di Matteo, al magistrato Teresa Principato sono minacce rivolte a ognuno di noi.

La manifestazione promossa da Libera Ragusa non è solo una fiaccolata di solidarietà ma l’espressione di un impegno che ogni giorno deve rinnovarsi nei confronti della legalità, del contrasto a tutte le mafie, anche quelle che non uccidono ma che si annidano ad esempio nella Pubblica amministrazione sotto forma di Corruzione.

Corruzione che, come ha ribadito di recente l’Europa, ogni anno costa allo Stato 60 miliardi di euro (la metà del costo della Corruzione dell’Europa intera)”.

“Caro Nino non sei solo, il vento è cambiato”, facciamo nostre le parole che don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera, ha scritto al Pm Di Matteo.

                                                                                                 Gianluca Floridia

                                                                                    Presidente del Consiglio Comunale