Due cittadini rosolinesi, padre e figlia, sono scappati alla vista di un posto di blocco della Polizia Locale. Inseguiti e raggiunti, si sono giustificati dicendo che la ragazza doveva recarsi a Modica per vedere il fidanzato visto che era da tre settimane che non si vedevano. Sono stati denunciati e sanzionati con un verbale di oltre 1000 euro.

E’ il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, a commentare l’accaduto: “Invito tutti a stringere i denti, azioni che per noi sono state sempre normali oggi diventano trasgressioni alla legge.

Non pensate che i nostri agenti di Polizia non siano dispiaciuti di sanzionare un papà e una figlia, un anziano o un figlio che va a trovare i genitori. Ma se non facciamo così non usciremo mai da questo periodo.”