“Se avessi creduto alla pandemia, se avessi creduto al Covid,se avessi creduto al vaccino, oggi racconterei un’altra storia ma non questa storia». Questa la frase che è stata riportata nel manifesto funebre di Giuseppe Giuca, 66 anni, di Belvedere (SR), convinto no vax.

L’uomo ha fatto scrivere sul necrologio questa frase, poichè ha capito troppo tardi il devastante effetto del covid, ha riferito alla dottoressa del reparto di terapia intensiva, che se sarebbe uscito vivo si sarebbe immediatamente vaccinato. Purtroppo la decisione di vaccinarsi per Pino Giuca è arrivata tardi, il virus lo ha ucciso: in due settimane il covid se l’è portato via.